N.1/2020 - Buoni Pasto - le novità in Legge di Bilancio

  • 02/01/2020

La legge di Bilancio approvata definitivamente in Parlamento e pubblicata in Gazzetta Ufficiale il 30 dicembre scorso, ha apportato alcune novità riguardanti i fringe benefit ed il welfare aziendale, così come modifiche in tema di esenzioni fiscali per le auto aziendali e dei buoni pasto, in capo ai dipendenti.

 

Analizziamo in questa sede le principali novità introdotte dalla normativa in esame relativamente ai buoni pasto, i quali sono stati oggetto di una rimodulazione di esenzione fiscale.

 

In particolare:

per i buoni pasto cartacei il limite passa da 5,29 a 4€ giornalieri;

per i buoni pasto elettronici invece sale da 7 a 8 euro giornalieri.

 

Di fatto la modifica si inserisce nel progetto di favorire l'utilizzo dei sistemi di pagamento elettronici, quindi tracciabili, che rendono più difficile l'evasione. Inoltre i buoni pasto cartacei sono più facilmente utilizzabili da soggetti diversi dal titolare, quindi con finalità di elusione fiscale e con una gestione amministrativa più complessa e costosa in capo alle aziende.

Allegati: