N.24/2020 - Auto Aziendali - Ricalcolo Fringe Benefit dal 01 luglio 2020

  • 25/06/2020

La legge di Bilancio 2020 ha previsto che, a decorrere dal 01 luglio 2020, si verificherà un ricalcolo dei Fringe Benefit riguardanti le vetture aziendali ad uso promiscuo, con tassazioni maggiori per i veicoli considerati maggiormente inquinanti.

Lo scopo della normativa è quello di incentivare l’acquisto di autovetture ecologiche con minori emissioni di Co2.

Il calcolo del fringe benefit resterà sostanzialmente lo stesso, ma dal 1° luglio, ossia per i contratti stipulati da tale data e relativi alle auto aziendali concesse in uso promiscuo ai dipendenti, ci saranno percentuali più basse per le auto con minori emissioni inquinanti e percentuali man mano più elevate per le auto con maggiori emissioni.

Questo cambiamento inciderà sul lavoratore poiché le auto concesse in uso promiscuo sono una retribuzione in natura e su questa vanno calcolati i contributi previdenziali e le imposte da trattenere. Pertanto, il cambiamento delle percentuali farà variare il “valore convenzionale auto” che è il valore sul quale si calcolano contributi e tasse.

Conseguentemente andrà ad impattare anche sui costi aziendali poiché il maggiore valore convenzionale aumenterà l’ammontare dei contributi previdenziali versati a carico dell’azienda.

Allegati: