N.30/2020 - Decreto Agosto - Raddoppio della soglia di esenzione dei fringe benefit

  • 23/11/2020

Il Decreto Agosto – D.L. n.104/2020, all’art. 112 dispone, limitatamente al periodo d’imposta 2020, l’innalzamento da € 258,23 ad € 516,46, pari quindi al raddoppio, del valore dei beni ceduti e dei servizi prestati dall’azienda ai lavoratori dipendenti che non concorre alla formazione del reddito imponibile.

Per tutto il 2020, il trattamento fiscale risulta essere particolarmente vantaggioso.

Il limite di esenzione di € 258,23, aumentato a € 516,46 per il 2020 e quindi fino al 12 gennaio 2021, è fissato dal comma 3, art. 51 del TUIR e trova applicazione relativamente ai c.d. fringe benefits riconosciuti per ciascun lavoratore con finalità di incentivazione e fidelizzazione.

Allegati: